Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

Palermo fuori da Euro 2032, Schillaci (M5S): "Persa grande occasione di sviluppo, chiesta audizione per cercare soluzioni"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Palermo, la quinta città d’Italia, non può rimanere fuori da una manifestazione importante come Euro2032. Per Palermo sarebbe l’ennesima, grande occasione di sviluppo persa e non possiamo assolutamente permetterlo. Per questo ho chiesto al presidente della V commissione dell’Ars la convocazione urgente di una seduta alla presenza di tutti gli attori istituzionali coinvolti in questa vicenda per capire se è possibile fare qualcosa per correre ai ripari, considerato che alla manifestazione mancano ancora nove anni”. Lo afferma la deputata M5S Roberta Schillaci, componente della V commissione legislativa dell’Ars che tra le sue competenze annovera pure lo sport.

“Palermo – dice Schillaci – ha un patrimonio storico, artistico e culturale che meriterebbe di essere valorizzato e condiviso con il resto d’Europa e non è accettabile che la FIGC abbia ignorato questi elementi e abbia preferito altre sedi con una storia sportiva ed un patrimonio culturale non più importanti di quella del capoluogo siciliano. Se il ‘Renzo Barbera’ non ha i requisti richiesti ora, non è detto che non li abbia anche dopo. Quello che si deve capire è se ci sono i margini, le risorse e soprattutto la volontà per poter rimediare a questa incresciosa situazione che dimostra ancora una volta la scarsa attenzione che le istituzioni nazionali e locali hanno nei confronti della Sicilia, delle sue potenzialità e dello sport, che va assolutamente rilanciato, dando il via ad una serie di investimenti per riqualificare gli impianti”.

Alla seduta chiesta da Schillaci saranno invitati, l’assessore regionale allo Sport Elvira Amata, quello alle Infrastrutture Alessandro Aricò, il sindaco di Palermo Roberto Lagalla, l’assessore comunale allo sport Sabrina Figuccia, il presidente regionale del Coni Sergio D’Antoni e il presidente della Figc, Gabriele Gravina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo fuori da Euro 2032, Schillaci (M5S): "Persa grande occasione di sviluppo, chiesta audizione per cercare soluzioni"
PalermoToday è in caricamento