Palazzo Adriano, "infiltrazioni mafiose": sciolto il Consiglio comunale 

La decisione, su proposta del Ministro dell'interno, Angelino Alfano, è stata approvata dal Consiglio dei ministri. Palazzo Chigi: "Accertate forme di condizionamento della vita amministrativa"

Sciolto per infiltrazioni mafiose il Consiglio comunale di Palazzo Adriano. Ad approvare lo scioglimento, su proposta del Ministro dell'interno, Angelino Alfano, il Consiglio dei ministri. Presente all'incontro, per la Regione Sicilia, l'assessore alle Attività produttive Mariella Lo Bello, delegata dal Governatore Rosario Crocetta. "Sono state accertate forme di condizionamento della vita amministrativa da parte di infiltrazioni criminali", si legge nella nota di Palazzo Chigi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento