Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orlando: "Il secondo tempo del mio film...": Pd assente, attacco a Confindustria | VIDEO

“Il film è sempre lo stesso e si chiama ‘Cambiamo Palermo’, adesso deve iniziare il secondo tempo”. Lo ha detto il sindaco Leoluca Orlando, in corsa per il secondo mandato consecutivo, prima di presentare i quattro assessori designati oggi: Iolanda Riolo, Antonino Gentile, Giuseppe Mattina e Gaspare Nicotri. Quest’ultimo non ha fatto in tempo a rientrare in città per la conferenza stampa convocata all’hotel Wagner. 

 

Ben più pesante l’assenza del Pd. Il pressing dei dem per avere subito un assessore nell’eventuale squadra di governo non ha sortito effetti: Orlando continua ad andare dritto per la sua strada. “Fare politica – ha rimarcato il sindaco – significa essere al servizio della città sia con la propria attività professionale sia all’interno di un partito”.

Gli assessori sin qui designati sono stati selezionati al di fuori dei partiti: Riolo (delega alle Partecipate) è un imprenditrice privata; Gentile (Bilancio e Tributi) vanta un passato da direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate; Mattina (Beni comuni), già vicedirettore della Caritas Diocesana, ha una lunga esperienza nel sociale; Nicotri (Personale) è stato segretario generale del Comune.

“Ringrazio gli assessori in carica che, assieme ai presidenti delle Partecipate, hanno rimesso nelle mie mani il loro mandato” ha sottolineato Orlando, che in seguito non ha nascosto la sua posizione sulla scelta di Confindustria. Un esponente di spicco dell’associazione palermitana degli industriali, Giuseppe Todaro, è stato designato assessore da Ferrandelli. “Tutto quello che contribuisce a fare chiarezza – ha commentato il Professore – mi fa felice”.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento