"Assenza di servizi" a Pagliarelli, assemblea pubblica nel bene confiscato di via Balistreri

La prossima settimana si svolgerà un nuovo incontro fra il presidente Moncada e i responsabili dei vari rami dell'amministrazione Orlando per programmare interventi nel quartiere

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un'assemblea pubblica a Pagliarelli, nel bene confiscato di via Rosa Balistreri assegnato alla Parrocchia S.Carlo Borromeo, per affrontare i problemi legati alla mancanza del servizio pubblico in via Sambucia, oltre a quello della viabilità e della pulizia. Presenti il sindaco Leoluca Orlando, il presidente della Quarta Circoscrizione Silvio Moncada e la consigliera Serena Potenza, organizzatori dell'incontro. Dopo l'accorato intervento introduttivo di Leandro Spilla, capo degli scout che operano all'interno del bene, sono intervenuti i cittadini che hanno esposto le criticità ma espresso anche l'auspicio di una maggiore vivibilità del territorio. Moncada e Potenza hanno relazionato sull'impegno profuso in questi anni dalla circoscrizione per migliorare i servizi a Pagliarelli, mentre la consigliera comunale Luisa La Colla, presente all'incontro, ha parlato del suo impegno in consiglio comunale per migliorare l'assetto urbanistico. "Bisogna coniugare l'emergenza col progetto - ha concluso Orlando -. Dopo aver riportato i turisti a Palermo dobbiamo dedicarci alle periferie". La prossima settimana si svolgerà un incontro fra il presidente Moncada e i responsabili dei vari rami dell'amministrazione comunale, per dare qualche risposta immediata ai problemi espressi dai cittadini e programmare il futuro con alcuni interventi strutturali.

Torna su
PalermoToday è in caricamento