Lidi plastic free e differenziata all'Addaura, svolta ecologica nelle borgate marinare

Il sindaco firma l'ordinanza che mette al bando nelle spiagge le stoviglie monouso, eccetto le bottiglie. Provvedimento in vigore dal 15 giugno: il personale della Srr sensibilizzerà i bagnanti sui pericoli della plastica per il mare. Le utenze non domestiche dovranno riciclare i rifiuti, come a Mondello e Sferracavallo

Vista aerea del lungomare dell'Addaura (foto Google Earth)

Plastica monouso bandita da lidi e stabilimenti balneari. L'ordinanza del sindaco sulle spiagge plastic free, già annunciata, adesso è realtà. Dal 15 giugno prossimo i gestori delle spiagge di Mondello, Addaura e Sferracavallo non potranno distribuire ai clienti sacchetti, posate, piatti, bicchieri e cannucce monouso in materiale non biodegradabile-compostabile. Nell’ambito delle attività di somministrazione di alimenti e bevande, sarà consentita solo la vendita di bottiglie di plastica. La violazione dell'ordinanza, in vigore dal 15 giugno, sarà punita con sanzioni da 25 a 500 euro.

Agganciato al provvedimento che impone il divieto di commercializzazione ed uso delle stoviglie di plastica, c'è anche l'avvio della raccolta differenziata domiciliare per utenze non domestiche quali ad esempio lidi balneari, circoli, strutture ricettive, bar ristoranti dell'Addaura, con le stesse modalità e il calendario di raccolta già stabilite lo scorso anno per Mondello e Sferracavallo. 

Il Comune amplia così l’area di raccolta differenziata domiciliare e punta "alla salvaguardia del mare e delle spiagge dove si accumulano notevoli quantità di rifiuti in plastica". Così si legge nell'ordinanza firmata da Orlando, che prosegue: "La Rap provvederà alla fornitura di appositi bidoni carrellati per la raccolta differenziata alle utenze non domestiche". L'ordinanza dà seguito al piano concordato dal Comune, dalla Rap e dalla Srr dell'Area metropolitana di Palermo con Mondello Italo Belga, La Torre, Season, Country Time Club, Clubino del Mare, Albaria, Vela Club più i lidi gestiti da Guardia di Finanza ed Esercito.

A partire dal 15 giugno, tutti i giorni dal lunedì al sabato, il personale della Srr sarà impegnato nei lidi in una campagna di sensibilizzazione legata in particolare al pericolo che la plastica rappresenta per il mare ed il suo ecosistema, ma comunque più in generale volta a sensibilizzare sul tema della raccolta differenziata. A questa campagna, la Srr affiancherà anche un concorso a premi e la distribuzione di gadget ecocompatili come shoppers di tessuto. 

Sottolineando l'apprezzamento per l'iniziativa mostrato dai gestori dei lidi, il sindaco Orlando ha affermato: "Ci stiamo muovendo in sinergia fra amministrazione e aziende, ma soprattutto in un percorso che coinvolge e riconosce un ruolo importante a coloro che gestiscono le spiagge. Inutile sottolineare che una volta portato a compimento questo lavoro ed entrando a pieno regime operativo, le spiagge plastic-free potranno diventare un altro fiore all'occhiello della città ed un motivo in più per attrarre palermitani e turisti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla stessa scia l'assessore all'Ambiente, Giusto Catania, che conclude: "Questo è il nostro modo concreto di aderire alle iniziative della giornata mondiale per gli oceani, ma è solo un primo passo per il bando totale della plastica usa e getta che continueremo a perseguire in raccordo con gli operatori commerciali e spronando i cittadini a scelte consapevoli e sostenibili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Ditta privata danneggia conduttura, mezza città senz'acqua

  • Ucciso con 57 coltellate da moglie e figli a Falsomiele, il giudice: "Non ci fu crudeltà"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento