Orchestra Sinfonica Siciliana, si è insediato il nuovo Cda: Stefano Santoro presidente

L'ex assessore al Turismo nella Giunta Cammarata prende il posto del commissario Giovanni Riggio: "Prima dell’estate sceglieremo il sovrintendente"

Il nuovo Cda

E' Stefano Santoro, ex assessore al Turismo nella Giunta Cammarata, il presidente del nuovo Consiglio di amministrazione della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana. Ne fanno parte Marco Intravaia (nominato dalla Regione), Sonia Giacalone (in rappresentanza dei lavoratori della Foss) e Giulio Pirrotta (in rappresentanza del Comune. Il CdA avrà la durata di tre anni come stabilito dal decreto del presidente della Regione Nello Musumeci.

Il Consiglio, che si è insediato oggi, ha incontrato le sigle sindacali della Foss. “Il CdA si prenderà tutto il tempo necessario per la scelta del nuovo sovrintendente – ha esordito Santoro – ma il tempo di esplorazione non deve essere troppo lungo. Il sovrintendente è un organo statutario troppo importante cui la legge assegna compiti fondamentali. Prima dell’estate avremo operato la scelta”.

Con l’insediamento del CdA, termina l’esperienza commissariale del funzionario dell’assessorato regionale del Turismo, Giovanni Riggio, cui sono andati i ringraziamenti del presidente Santoro per il lavoro svolto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento