rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Politica

Prima uscita della commissione Antimafia dell'Ars con l'omaggio a tre luoghi simbolo della memoria

Il presidente Cracolici - assieme ai deputati La Vardera, Gennuso, Schillaci e Caronia - ha deposto una corona di fiori nelle lapidi che ricordano Piersanti Mattarella e Pio La Torre, ma anche al monumento ai caduti in piazza XIII Vittime

Questa mattina, a Palermo, il presidente della commissione Antimafia dell'Assemblea regionale siciliana, Antonello Cracolici, ha deposto una corona di fiori in tre luoghi-simbolo della memoria e della lotta alla mafia: di fronte la lapide in ricordo dell’allora presidente della Regione siciliana Piersanti Mattarella, di fronte la lapide in ricordo dell’allora segretario regionale del Pci Pio La Torre e del suo collaboratore Rosario Di Salvo, e di fronte il monumento ai caduti nella lotta contro la mafia in piazza XIII Vittime.

Questa in sintesi la prima "uscita" della commissione Antimafia dell'Ars dopo l'elezione. Insieme con Cracolici, presidente eletto all'unanimità, c'erano i vicepresidenti della commissione Ismaele La Vardera e Riccardo Gennuso, la segretaria della commissione Roberta Schillaci e la componente della commissione Marianna Caronia. 

"Quello di oggi - ha detto Cracolici - è un atto simbolico che vuole onorare la memoria di tutti quanti hanno perso la vita per combattere la mafia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima uscita della commissione Antimafia dell'Ars con l'omaggio a tre luoghi simbolo della memoria

PalermoToday è in caricamento