Occhipinti (Comitati civici): “Ztl, 10 euro sono patetica riduzione”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Le pressioni dei residenti, dei commercianti e di tutti i palermitani, unite a tanti dubbi di esimi giuristi, stanno mettendo a nudo quello che abbiamo sempre sostenuto: queste Ztl sono un pastrocchio e non dovrebbero vedere la luce. Da una giunta che fa della legalità il suo vessillo ci aspettiamo risposte in punta di diritto, non certo sotterfugi per evitare ricorsi. Non serve una patetica riduzione per i residenti, che sembra una vera presa in giro. Per questo rivendichiamo e rilanciamo l'uso del ricorso al Tar come vero ed efficace strumento per cancellare queste Ztl. Poi, se ci saranno le condizioni, faremo le Ztl con tanto di regolamento, come strumento a tutela dell'ambiente e non certo per fare cassa". Lo dice il capogruppo di Comitati Civici al consiglio comunale di Palermo Filippo Occhipinti.

Torna su
PalermoToday è in caricamento