Occhipinti: “Manutenzione strade, Rap non all’altezza”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il contratto tra il Comune e la Rap per la manutenzione delle strade fa acqua da tutte le parti, non prevede penali neanche nel caso in cui la società, come accaduto nel 2014 e nel 2015, non svolga tutta la manutenzione di strade e marciapiedi prevista, a danno dei palermitani. Il contratto prevede un corrispettivo di 18 milioni pagato dai cittadini con Tasi e Tari, ma in cambio i palermitani ricevono solo strade bucherellate e marciapiedi con mille ostacoli. È ora che il sindaco renda conto di questo alla città: se la Rap non è all'altezza si revochi il contratto e si rendano i servizi in altro modo". Lo dice il consigliere comunale del Misto Filippo Occhipinti.

Torna su
PalermoToday è in caricamento