Politica

Occhipinti (Idv): “Università, studenti costretti a code interminabili”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Non è possibile che l'Università degli Studi di Palermo costringa, ancora oggi, le matricole e in genere gli studenti ad estenuanti e inutili file". Lo dice il capogruppo di Idv Filippo Occhipinti. "In questi giorni le procedure di immatricolazione costringono tanti futuri studenti ad attese interminabili e procedure farraginose, impensabili in un'epoca informatizzata come la nostra - dice Occhipinti - di certo non il migliore esempio di come dovrebbe funzionare una pubblica amministrazione, che viene proprio da chi forma i ragazzi e li prepara alla vita. Gli studenti, dopo la procedura on line, sono infatti costretti a tornare personalmente in segreteria sopportando interminabili code, con sportelli carenti di personale e dovendo fornire documenti già in possesso dell'Università".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhipinti (Idv): “Università, studenti costretti a code interminabili”

PalermoToday è in caricamento