Politica

Occhipinti (Idv): “Tari, in bilancio un fondo per disoccupati”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"In occasione del bilancio 2014, approvato la scorsa settimana, il consiglio comunale ha dato il via libera a un emendamento da me presentato per la costituzione di un capitolo di spesa per agevolare i disoccupati nel pagamento Tari nel quale far confluire tutti i soldi non spesi di anno in anno per le altre agevolazioni, così come previsto da un ordine del giorno approvato in occasione del regolamento per la tassa sui rifiuti. Ci aspettiamo che già dal prossimo anno l'amministrazione possa venire incontro alle esigenze delle tante famiglie che non hanno un sostentamento da lavoro e che soffrono le difficoltà della crisi e devono pure pagare la Tari. Abbiamo chiesto anche la creazione di apposite banche dati, basate sul reddito o su Isee, per poter applicare, finalmente, più equità nella partecipazione al pagamento delle tasse locali in base alla capacità contributiva, così come previsto dall'articolo 53 della Costituzione". Lo dice il capogruppo Idv Filippo Occhipinti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhipinti (Idv): “Tari, in bilancio un fondo per disoccupati”

PalermoToday è in caricamento