Ztl, Occhipinti: "Chiediamo una moratoria sulle multe”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"I commercianti, i lavoratori, i cittadini e i professionisti che protestano contro la Ztl hanno ragione e vanno ascoltati. Tutte le categorie, gli ordini, le associazioni di consumatori e i sindacati hanno manifestato la loro insofferenza e chiedono al Comune di ascoltare le esigenze di una città in ginocchio e di un centro storico ormai al collasso". Lo dice il capogruppo di Comitati Civici al Consiglio comunale di Palermo Filippo Occhipinti.

"Il sindaco li ascolti e riveda il provvedimento - aggiunge - altrimenti, andrà a sbattere contro un muro. Inoltre, vista la gestione che a dir poco disastrosa del rilascio dei pass, si pensi a una moratoria per le multe di almeno qualche mese. Non si vessino ulteriormente i cittadini per le incapacità organizzative della macchina comunale e dell'Amat".

Torna su
PalermoToday è in caricamento