Occhipinti: “Zone blu a Mondello e Sferracavallo, Orlando tradisce le promesse elettorali”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Anche per quest' anno l'amministrazione comunale ha deciso di ripristinare le zone blu a Mondello e Sferracavallo, addirittura con aumenti del 50%. Proprio un bel modo per rispettare il programma e le promesse elettorali: non solo non si aboliscono le zone blu, ma si raddoppia la tariffa". A dirlo è il capogruppo dei Comitati Civici al consiglio comunale di Palermo Filippo Occhipinti.

"Sia Mondello che Sferracavallo hanno bisogno di un progetto che rilanci la loro vocazione turistica per l'intero anno - dice Occhipinti - Più parcheggi, pedonalizzazioni, cura del verde, arredo urbano da località turistiche e marinare, pulizia, promozione nei circuiti turistici internazionali, navette gratuite e funzionali. Le navette, così come nel centro storico, almeno ci saranno grazie al Consiglio Comunale che ha votato un mio emendamento in tal senso e modificato il contratto di servizio dell'Amat. Tutta la stagione estiva sarà coperta da questo servizio gratuito. Per il resto però è davvero una sagra delle mancate occasioni, figlia della incapacità di programmare, come dimostrano l'orribile rifacimento della piazza di Mondello e lo stato di degrado della passerella di legno a Barcarello".

Torna su
PalermoToday è in caricamento