Occhipinti: "Pagamenti in ritardo e coop sociali al collasso”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Le associazioni e le cooperative che forniscono servizi sociali al Comune sono al collasso, anzi al fallimento. I pagamenti del Comune subiscono mille ritardi e inutili controlli, in alcuni casi ripetuti più volte e da uffici diversi. Nessuna attività può reggere a simili ritardi nei pagamenti, col risultato che a farne le spese sono i lavoratori e coloro che vengono assistiti". Lo dice il capogruppo dei Comitati civici al Consiglio comunale Filippo Occhipinti.

"I responsabili delle comunità si recano giornalmente all'assessorato e alla ragioneria generale ricevendo sempre risposte contraddittorie, quando non vengono addirittura messi alla porta - dice Occhipinti - abbiamo ricevuto una loro lettera in cui, disperati, chiedono aiuto e noi non possiamo restare indifferenti al grido di dolore di operatori, anziani, disabili gravi e disagiati psichici. Il sindaco prenda in mano la situazione e sblocchi i pagamenti, altrimenti vuol dire che il bilancio comunale non è così sano che ci vogliono far credere".

Torna su
PalermoToday è in caricamento