rotate-mobile
Politica

Occhipinti (comitati civici): “Amat, perdita presunta fra i 14 e i 18 milioni per il 2016”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Da anni i conti dell'Amat sono precari e nessun serio piano industriale è stato approntato dai vertici dell'azienda e dal socio unico, cioè il Comune di Palermo. Ho più volte ribadito, in commissione Bilancio e in Consiglio comunale, che le azioni intraprese sulle partecipate sono prive di una visione di insieme e hanno il solo scopo di inseguire il consenso elettorale tra i dipendenti, a scapito del servizio. I sindacati denunciano giustamente i rischi per i lavoratori, al fianco dei quali mi schiero per evitare il fallimento: la scelta di affidare il tram all'Amat, trovando le risorse con le Ztl, è stata perdente e deleteria. Per il 2016 l'azienda potrebbe perdere fra i 14 e i 18 milioni di euro. Anziché operazioni spot, serve tagliare gli sprechi nelle partecipate evitando che le criticità di Rap e Reset diventino un problema per Amat. Orlando, finora, non l'ha saputo fare". Lo dice il capogruppo dei Comitati Civici al consiglio comunale di Palermo Filippo Occhipinti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhipinti (comitati civici): “Amat, perdita presunta fra i 14 e i 18 milioni per il 2016”

PalermoToday è in caricamento