Politica

Occhipinti: “Bilancio, l’assessore doveva dimettersi”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il consigliere comunale di Palermo Filippo Occhipinti così commenta l’approvazione del bilancio previsionale 2015: “Non c'è nulla di responsabile nel votare un bilancio previsionale alla fine dell'anno con ben 11 mesi di spesa già impegnata, manovra che tra l'altro nasconde due potenziali buchi di bilancio nella previsione di 27 milioni di lotta all’evasione e 64 milioni di multe ai palermitani. Irresponsabile è soprattutto aver fatto correre al consiglio comunale il rischio scioglimento, con tanto di commissario regionale già nominato, e poi neanche permettere  di fare gli opportuni approfondimenti sulla congruità e coerenza dei contenuti. Pochissimi consiglieri  hanno compreso che questo bilancio presenta  tagli nei servizi più sensibili, sociale e istruzione in testa, rispetto all'anno precedente, e che questo sarà drammaticamente evidente sulla pelle dei più deboli. Non possono essere considerate sufficienti le rassicurazioni sedicenti di un assessore che porta irresponsabilmente il previsionale 2015 in ritardo: bisognava approfondire e invece si è proceduto a oltranza.

Non mi sono prestato a questo gioco e ho lasciato l'aula prima che iniziasse la seduta del bilancio, era chiaro ormai che davanti ai piagnistei dell'assessore, in grande difficoltà, le minoranze presenti hanno ceduto a un finto senso di responsabilità e permesso di approvare il bilancio, facendo però un errore : non  chiedere che un minuto dopo l'assessore rassegnasse le sue dimissioni . E' evidente che l'assessore non è più solo della maggioranza, diversi consiglieri di minoranza o di finta opposizione hanno da tempo un dialogo continuo, aperto e molto coinvolgente con il sindaco e la sua giunta. Così non si fa il bene della città che ha bisogno oggi più che mai di un fresco profumo di libertà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhipinti: “Bilancio, l’assessore doveva dimettersi”

PalermoToday è in caricamento