Politica

Dialogare col Comune ora è più facile: presentato il nuovo sito

Sarà più semplice da utilizzare e ha una veste grafica più accattivante. Inoltre, è stata implementata l'integrazione con i social networks Facebook, Twitter, Google + e sarà viene dato più spazio all'informazione istituzionale: "Mai più lunghe attese al centralino"

Leoluca Orlando durante la presentazione del sito

Sono stati presentati oggi pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa a Villa Niscemi, il nuovo sito istituzionale del Comune di Palermo e il nuovo portale della Partecipazione. Tra le novità più importanti, grafica rinnovata, maggiore risalto all'informazione istituzionale, un sistema di aggiornamento automatico che utilizza i feed RSS e, in più, la nuova sezione interamente legata alla Partecipazione.

All’incontro con i giornalisti erano presenti il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore alla Comunicazione Cesare Lapiana, l’assessore alla Partecipazione Giusto Catania, il presidente Sispi Franco Randazzo e il webmaster del Comune Giuseppe Meli.

“Voglio esprimere il mio apprezzamento per gli assessori Lapiana e Catania – ha dichiarato il sindaco Orlando nel corso della conferenza stampa - che hanno messo a disposizione dell’intera Amministrazione comunale uno strumento che riguarderà tutti. E allo stesso tempo, voglio fare i complimenti al gruppo di lavoro costituito interamente da dipendenti comunali e coordinato dal dottore Meli che ha realizzato un’opera straordinaria. Il Comune di Palermo – ha continuato il primo cittadino - per dodici anni ha avuto sempre lo stesso sito, questo è il secondo che presentiamo. Ma non è da escludere che ne arrivi un terzo, visto che crediamo fermamente nell’importanza del fatto che l’Amministrazione abbia sempre un sito aggiornato. Se così non fosse, non ci sarebbe differenza tra internet e carta stampata”.
 
Il sito è più semplice da utilizzare e ha una veste grafica più accattivante. Inoltre, è stata implementata l’integrazione con i social networks Facebook, Twitter, Google + e, soprattutto, viene dato più spazio all'informazione istituzionale.

“Grazie a questo nuovo sito, - ha spiegato l’assessore Lapiana - il cittadino non sarà più costretto a lunghe attese al centralino e riuscirà più facilmente a dialogare con l’Amministrazione. Per tutto questo - ha concluso l’assessore - il nostro plauso va anche a Sispi che ci ha dato un enorme supporto tecnologico”.

Nel nuovo sito, un intero portale è dedicato alla Partecipazione con lo scopo di valorizzare le pratiche di coinvolgimento democratico dei cittadini nelle scelte di governo della città, attraverso i nuovi mezzi di comunicazione.

“E' uno strumento efficace – ha dichiarato l’assessore Giusto Catania – e un primo punto di partenza essenziale per costruire percorsi di partecipazione sempre più utili e rapporti di consultazione e monitoraggio della vita amministrativa da parte dei cittadini palermitani. Partiamo con una serie di proposte, primo fra tutti un sondaggio su via Maqueda. Un altro sui mercatini della città e poi una discussione per individuare quelle che, secondo i cittadini palermitani, sono le zone di traffico più difficili di Palermo. In questo modo, - ha concluso l’assessore Catania – capiremo quella che è la percezione della città e confrontando i dati raccolti con i nostri studi sui flussi di traffico, interverremo sulle aree individuate”.

Dopo il portale alla Partecipazione, entro fine anno, arriveranno anche quelli sul “Turismo”, sul “Turismo scolastico” e sul “Family Audit”, dedicato ai dipendenti comunali. Mentre, il prossimo anno, arriverà il portale “Suap”. “Quella di oggi non è certamente una fase di arrivo, – ha concluso il sindaco Orlando – ma di passaggio, per un’Amministrazione comunale che vuole essere sempre più trasparente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dialogare col Comune ora è più facile: presentato il nuovo sito

PalermoToday è in caricamento