Nuova illuminazione alla Stazione, Caracausi (Idv): "Tra poche settimane l'accensione"

Il presidente della Terza commissione del consiglio comunale ha incontrato i tecnici del Comune e Amg per fare il punto sul nuovo impianto, realizzato da Grandi Stazioni: "Mancano solo gli allacci ai contatori dell’energia elettrica da parte di Enel"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il nuovo impianto di illuminazione di piazza Giulio Cesare e piazza Cupani, a Palermo, realizzato da Grandi Stazioni, sarà acceso nel giro di qualche settimana e consegnato ad Amg: questo l’esito di un incontro tenutosi stamattina con i tecnici del Comune e Amg su iniziativa del presidente della Terza commissione del consiglio comunale di Palermo, Paolo Caracausi (Idv).

“Mancano solo gli allacci ai contatori dell’energia elettrica da parte di Enel per procedere all’accensione dell’impianto e alla consegna ad Amg per la gestione – dice Caracausi – Operazione che dovrebbe avvenire nell’arco di qualche settimana. Si tratta di una buona notizia per la città e per il quartiere, anche se spiace notare come i tempi si siano allungati a dismisura. Resteremo vigili”. L’impianto è stato realizzato da Grandi Stazioni, società del gruppo Ferrovie dello Stato, e omologato nel dicembre scorso nell’ambito del progetto sul terminal per i pullman e il parcheggio a raso presso la Stazione che ha previsto anche la riqualificazione delle piazze Giulio Cesare e Cupani. Esprime soddisfazione anche il consigliere della Terza circoscrizione Giuseppe Quartararo (Idv), che per primo aveva sollecitato la Terza commissione affinché si arrivasse all’attivazione dell’impianto.

Torna su
PalermoToday è in caricamento