Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Nuova caserma dei carabinieri a Carini, Diventerà Bellissima: "Società civile si riprende il territorio"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Duecentomila euro dal Governo regionale per la nuova caserma dei Carabinieri a Carini Palermo, 21 gennaio 2021 - Il Governo regionale ha stanziato 200mila euro per la realizzazione della nuova caserma dei Carabinieri che sorgerà a Carini. Ne danno notizia Marco Intravaia e Luca Tantino della Direzione regionale di Diventerà Bellissima. L’opera sarà realizzata grazie all’impegno della Giunta Musumeci di destinare una cifra significativa (somme non impegnate dal Fondo di rotazione per gli Enti locali) per un progetto importante e dal forte simbolismo legalitario. L’edificio, che sorgerà su un terreno confiscato alla criminalità organizzata e che è già nella disponibilità dell’Arma, rappresenterà infatti un presidio di legalità in un comprensorio vasto e complesso come quello di Carini. Un territorio da anni interessato dal fenomeno dell’incremento demografico con la consequenziale crescita di azioni criminose, anche di basso e medio cabotaggio.

Un provvedimento quanto mai opportuno, che rientra nell’ambito del più ampio “Piano Caserme” promosso dall’esecutivo regionale: “Con iniziative come questa – dichiarano i due esponenti di Diventerà Bellissima – la società civile si riprende quel territorio per troppo tempo abbandonato al controllo della criminalità. La costruzione di presidi destinati alle Forze dell’ordine rappresenta quel tassello di tutela della legalità che i cittadini ci chiedono, la società civile ci chiede, il mondo dell’impresa e del commercio ci chiedono".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova caserma dei carabinieri a Carini, Diventerà Bellissima: "Società civile si riprende il territorio"

PalermoToday è in caricamento