rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica

Sanità nelle mani di Musumeci, il M5S: “In guerra senza un generale, nomini assessore”

A lanciare l'appello al Governatore sono il capogruppo del Movimento all’Ars, Giovanni Di Caro, e i componenti della commissione Salute: "Non possiamo permetterci di avere un assessore, il presidente della Regione, a mezzo servizio"

"Musumeci nomini subito il nuovo assessore alla Salute o si dimetta, visto che non gode più nemmeno della fiducia della sua maggioranza”. La richiesta arriva dal M5s che ritiene "pazzesco trovarsi in piena guerra alla pandemia senza un generale che coordini h24 le operazioni". Secondo il capogruppo del Movimento all’Ars, Giovanni Di Caro, e i componenti della commissione Salute di Palazzo dei Normanni, Francesco Cappello, Giorgio Pasqua, Salvatore Siragusa e Antonio De Luca la scelta del Governatore di tenere per sè le delega ad interim, presa dopo le dimissioni di Ruggero Razza, arrivate in seguito allo scandalo sui presunti dati falsati, sarebbe inopportuna. 

“I preoccupanti dati sull'emergenza Covid e la freschissima zona rossa istituita a Palermo - dichiarano i componenti del M5S - dicono senza mezzi termini che siamo nel bel mezzo della tempesta. Non possiamo permetterci, in circostanze drammatiche come questa, di avere un assessore, il presidente della Regione, a mezzo servizio, che deve occuparsi, spesso male, di mille altre cose".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità nelle mani di Musumeci, il M5S: “In guerra senza un generale, nomini assessore”

PalermoToday è in caricamento