Nasce il comitato "Palermo città metropolitana, coraggiosi con Ferrandelli"

Si è costituito un nuovo comitato dei Coraggiosi con Ferrandelli a Palermo. Dal nome "Palermo Città Metropolitana", punta a essere il polo di maggiore attività per le questioni cittadine. Il comitato, radicato nel territorio, cercherà di essere vicino ai cittadini e ai loro bisogni.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sulla città di Palermo splende un nuovo sole, il sole del coraggio. Questo sole arde grazie alla passione dei suoi attivisti solari, positivi e pronti a impegnarsi per scaldare e illuminare con nuova forza e rinnovate energie la città. È il comitato de “I Coraggiosi – Palermo Città Metropolitana” (anche su Facebook) che nasce per volontà di un gruppo di persone, la cui componente è costituita da diversi esponenti ed iscritti del PD, del mondo dell'associazionismo e dei movimenti civici, i quali attraverso il confronto e la normale dialettica hanno deciso di condividere l'idea politica di Fabrizio Ferrandelli, dimessosi a luglio da deputato regionale in polemica con il governo e gli eletti regionali. Questa idea politica va oltre gli schieramenti e sperimenta nuove forme di partecipazione, con la speranza e l’obiettivo di costruire una seria alternativa di governo, con volti e idee nuove, vicina alla gente ed al territorio. Giovanni Tarantino – consigliere V circoscrizione e componente assemblea regionale e provinciale PD - “Col nuovo anno nasce il nuovo comitato dei Coraggiosi, il comitato Palermo Città Metropolitana, con la speranza che quest’anno il governo regionale si faccia finalmente da parte e si vada così ad elezioni, per il bene della Sicilia e dei suoi cittadini. Credo in questo progetto, e credo nella qualità delle persone che mi accompagnano in questo viaggio”. Guido Vinci portavoce del Comitato “In un periodo in cui la politica non ha punti di riferimento, non ha serietà e coerenza, non potevamo esimerci dal dare forza e manforte all’idea lanciata da Ferrandelli a seguito delle dimissioni da deputato regionale. Il comitato ha la sua forza nel contatto ravvicinato con il territorio. Auguro buon lavoro a tutti, andiamo avanti con coraggio.”
Organigramma:
Segretario/Portavoce: Guido Vinci
Coordinatore: Melchiorre Di Maria
Tesoriere: Dario Scalisi
Responsabili Comunicazione: Claudio Licata, Marco Cunsolo.
Tra i componenti fondatori: Giovanni Tarantino consigliere V circoscrizione, componente assemblea regionale e provinciale PD, Dario Duminuco consigliere II circoscrizione, Danilo Stagno consigliere VI circoscrizione, Luigi Torretta libero professionista, Gaetano Merlo imprenditore, Giuseppe Siino avvocato, e molti altri.

Torna su
PalermoToday è in caricamento