I Verdi appoggiano un nuovo governo Renzi? Nadia Spallitta lascia il movimento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Non condivido la scelta del presidente nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli, che sembrerebbe rivolta al sostegno di un nuovo governo a trazione Renzi". Lo afferma Nadia Spallitta, fino ad oggi coordinatrice provinciale dei Verdi a Palermo. "Si tratterebbe, se confermata, di una decisione che non risulta sia stata sottoposta al giudizio delle assemblee provinciali o regionali, almeno per quanto riguarda la Sicilia. Una scelta che contraddirebbe il percorso politico che abbiamo seguito fino ad oggi:  dalla mia candidatura alle amministrative di Palermo in contrapposizione alla coalizione Pd-Alfano-Cardinale, fino alla partecipazione alla creazione della lista 100 Passi con Fava Presidente. Un percorso che non si concilia in nessun modo con le politiche sociali e ambientali dell'attuale Governo Pd". 

"Ritengo, invece, più coerente- sottolinea Nadia Spallitta- dare forza al progetto politico di quei partiti e di quei movimenti che stanno proponendo una alternativa in grado di mettere in discussione le politiche liberiste e le riforme del Pd- dalla riforma della scuola al Jobs Act- che stanno di fatto devastando l'economia locale e nazionale rendendo impossibile uno sviluppo socio-economico del Paese". 
"Sono inoltre convinta- continua Spallitta- che il mio pensiero sia condiviso da buona parte degli ambientalisti siciliani. D'altra parte, la tutela dell'ambiente, la salvaguardia del territorio e la creazione di formule di porduttività eco-comaptibile non sono prerogative esclusive dei Verdi ma questioni fondamentali che proprio la coalizione SI-Mdp- Possibile e Società civile affermano come priorità". "Ritengo pertanto- conclude Nadia Spallitta -  che la scelta del presidente nazionale dei Verdi, fino ad oggi non smentita, sia del tutto incompatibile con il mio percorso politico e di conseguenza mi induce ad interrompere la mia collaborazione con questo movimento al quale comunque auguro un buon lavoro consapevole del fatto che, a livello locale, è composto da persone che stimo e con le quali ho avuto modo di sviluppare una bella esperienza politica". 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento