rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Politica

Tirocinanti dell’Avviso 22 ancora in attesa dell'indennità, Mp Libertas: "Pronti a una class action europea"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

In campo, al fianco ai tirocinanti dell'avviso 22 che attendono ancora di essere pagati, il presidente del movimento politico Libertas Antonio Fierro, ex dirigente pubblico dell’Iri. Sfrutterò tutti i canali nazionali ed europei di mia conoscenza per risolvere la questione una volta per tutte .Ho contattato il portavoce Oreste Lauria per dare il nostro pieno sostegno. Ho sentito il segretario nazionale Gallina Giovanni per avviare una class action europea per i tirocinanti dell’Avviso 22. La questione dei tirocinanti è la fotografia della situazione, amministrativa, burocratica di un territorio allo sbando.

Parliamo di padri e madri di famiglia che elemosinano un diritto per salvare le proprie famiglie. Il segretario nazionale di Libertas si unisce al grido di protesta di circa seimila siciliani giovani e meno giovani che non hanno ancora ricevuto le indennità per il percorso di formazione professionale ultimato. Sono lavoratori che hanno lavorato con soldi stanziati dall’Unione europea e non hanno percepito nulla. Come Partito siamo qui a rappresentarli perché non si capisce il motivo per il quale in un momento cosi’ delicato per l’economia e tante famiglie in difficolta’ le istituzioni non possono lavarsene le mani , vogliamo capire come mai questi soldi già stanziati e arrivati alla Regione non sono stati dati ai tirocinanti”.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirocinanti dell’Avviso 22 ancora in attesa dell'indennità, Mp Libertas: "Pronti a una class action europea"

PalermoToday è in caricamento