rotate-mobile
Politica

Movida, Occhipinti: "Perchè rendere noto il piano di zonizzazione solo ora?"

“Il Comune era in possesso del Piano di zonizzazione da anni, ben prima che il Consiglio comunale lo scorso novembre approvasse il regolamento sulla movida, tanto che gli uffici hanno chiesto delle modifiche. Un’assurdità, se si pensa che proprio la mancanza del Piano ha provocato scontri politici e polemiche, oltre a malumori fra commercianti e residenti perché previsto da una legge del 2005". Lo dice il capogruppo dei Comitati civici al Consiglio comunale, Filippo Occhipinti.

"Oggi - aggiunge -finalmente Palermo se ne dota solo grazie all’intervento del Consiglio comunale, che dovrà modificare il regolamento movida in modo puntuale e preciso, coniugando i diritti dei residenti con le aspettative di chi fa impresa e crea lavoro, incentivando il turismo”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, Occhipinti: "Perchè rendere noto il piano di zonizzazione solo ora?"

PalermoToday è in caricamento