Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Movida, comitato Efesto: l’ordinanza sindaco Orlando penalizza esclusivamente le attività commerciali in regola

Dolce: “Ordinanza inutile che favorisce gli abusivi e lede fortemente il turismo”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il Comitato Efesto si schiera al fianco delle attività commerciali che, a causa dell’ordinanza n. 101 del 26 giugno 2021, stanno subendo un duro attacco da chi invece dovrebbe proteggerli nel delicato momento del rilancio, favorendo, invece, il proliferare delle attività abusive. Non solo, lo stop alla vendita sia di cibi che di bevande di qualsiasi natura, anche da asporto, dopo mezzanotte e mezzo per i feriali e dopo l’una per i festivi, lede fortemente il turismo palermitano". Dichiara così il Presidente del Comitato Efesto, Gabriele Dolce, a seguito dell’assurda ordinanza del Sindaco di Palermo che frena la ripresa delle attività commerciali già pesantemente vessate dalle chiusure forzate per l’emergenza sanitaria. "Vorremmo che, per una volta, il Sindaco Orlando indossasse i panni delle attività commerciali che possono e devono riprendere a lavorare (approfittando della stagione estiva anche in considerazione della più volte annunciata ennesima ondata Covid) ed anche dei turisti che hanno deciso di trascorrere i pochi giorni di vacanza prediligendo Palermo ma che, a seguito di un’ordinanza unica nel suo genere, non potranno godere appieno delle possibilità di svago che offre la Città", conclude Dolce.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, comitato Efesto: l’ordinanza sindaco Orlando penalizza esclusivamente le attività commerciali in regola

PalermoToday è in caricamento