Politica palermitana in lutto, morto l'ex assessore comunale Nino Treppiedi

Lo storico esponente socialista, ex vice segretario provinciale del Psi e assessore al Bilancio negli anni Ottanta, è scomparso dopo una lunga malattia. Funerali a Vicari

Il simbolo del Psi

Dopo lunga malattia è scomparso a Palermo Nino Treppiedi, storico esponente socialista, ex vice segretario provinciale del Psi e assessore comunale al Bilancio del capoluogo siciliano negli anni Ottanta. I funerali saranno celebrati oggi a Vicari, centro d'origine di Nino Treppiedi, alla Chiesa madre alle 15.30.

Treppiedi aveva 69 anni. Da sempre legato alla componente della sinistra lombardiana del Psi, si è lungamente impegnato, insieme al gruppo che faceva riferimento all'ex assessore regionale Turi Lombardo, per preservare la presenza socialista nella sinistra siciliana. Negli anni della diaspora del Garofano, oltre a continuare a sostenere le liste socialiste, in cui si candidò per l'ultima volta nelle elezioni comunali palermitane del 2001, è stato tra i promotori, insieme a Turi Lombardo e altri, dell'associazione 'Socialismo Oggi'.

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

  • Che rumori, questa casa non è un inferno: come insonorizzare un'abitazione a Palermo

  • Addio pelle secca, cosa fare (e non) per scongiurarla anche con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Sferracavallo, stuprata mentre aspetta il treno per l'aeroporto: fermato diciannovenne

  • L'incidente di corso dei Mille, muore in ospedale anche il cugino di Montesano

  • Via Roma, mostra il dito medio alla polizia: arrestato dopo un parapiglia

  • Incidente sulla Palermo-Catania, si ribaltano due mezzi: una ferita

Torna su
PalermoToday è in caricamento