Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Monreale, Pillitteri(Pdr): "Assenza di programmazione per la città, l'esperienza di Capizzi al capolinea"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il sindaco prenda atto di aver perso la maggioranza". A dichiararlo è il portavoce del PdR Monreale Flavio Pillitteri: "Prendiamo atto delle dichiarazioni del Capogruppo di Alternativa Civica, Gullo, politico navigato che ieri ha - di fatto - preso atto della fine della luna di miele tra il Sindaco e maggioranza che lo sostiene in Consiglio Comunale".

"Il consigliere Gullo ha infatti dichiarato della fine del progetto politico che lega il sindaco alla sua maggioranza, attribuendo la presenza dei consiglieri di maggioranza non più ad un rapporto politico ma semplicemente ad un rapporto affettivo", continua Pillitteri. "Come forza politica di opposizione abbiamo sempre lamentato quello che adesso anche il consigliere Gullo ha ammesso con grande onestà intellettuale, l'assenza di un progetto politico e di una concreta programmazione in questa prima fase dell'esperienza del sindaco Capizzi. Non possiamo accettare che a far sopravvivere l'attuale compagine governativa sia semplicemente come candidamente ammesso dall'ex sindaco Gullo un fattore emotivo ed affettivo. In questo momento particolarmente delicato per la Città di Monreale il PdR - quale forza di opposizione che fino al ballottaggio ha conteso la guida all'attuale maggioranza - chiede le dimissioni del sindaco per evitare quattro anni di agonia, assenza di programmazione e ragionamenti volti alla sopravvivenza così come accade ogni volta che una maggioranza diventa nei fatti minoranza consiliare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale, Pillitteri(Pdr): "Assenza di programmazione per la città, l'esperienza di Capizzi al capolinea"

PalermoToday è in caricamento