Politica Partanna-Mondello / Piazza Valdesi

Mondello, l'isola pedonale si allunga: stop alle auto anche da piazza Valdesi a via Teti

Dopo il primo step che ha riguardato viale Regina Elena scatta la seconda fase. Prolungato fino all’hotel La Torre il percorso della navetta gratuita. L'assessore Catania: "Bilancio positivo nel primo mese, abbiamo avviato un processo irreversibile". Ma c'è ancora, tra i ristoratori, chi lamenta un calo dei clienti

Il tratto diventato isola pedonale

Con la chiusura alle auto del tratto che va da da piazza Valdesi a via Teti, è scattata stamattina la seconda fase della pedonalizzazione del lungomare di Mondello. Sul posto, a regolare il traffico e presidiare gli accessi ci sono gli agenti della polizia municipale. Mentre l'Amat sta completando l'installazione della segnaletica. 

L'isola pedonale quindi si allunga dopo il primo step che ha riguardato viale Regina Elena, tra via Glauco e via Teti. La sperimentazione andrà avanti fino al prossimo 31 ottobre, ma l'asessore comunale alla Mobilità Giusto Catania dice già che "si tratta di un processo irreversibile". La convinzione di Catania è frutto di "un bilancio positivo del primo mese dell'isola pedonale".

Il fronte dei favorevoli sostiene che l'isola pedonale non abbia avuto ripercussione sul traffico, ma che anzi abbia debellato il caos. "Prima del 15 giugno - aggiunge l'assessore - Mondello era proprietà delle macchine. Per scoraggiare la sosta selvaggia abbiamo piazzato pure dei dissuasori. L'isola pedonale ha permesso ai palermitani ed ai turisti di riconsquistare il mare. Ora si può passeggiare tranquillamente, ne abbiamo guadagnato in vivibilità". 

I detrattori, soprattutto fra i commercianti e i ristoratori, fanno invece notare che il sistema delle prenotazioni abbia fatto calare quella clientela occasionale o di passaggio. Il problema sarebbe non tanto la pedonalizzazione del lungomare, ma la Ztl in vigore dalle 18 alle 24 a piazza Mondello (sette giorni su sette) che penalizzerebbe i locali più vicini all'hotel La Torre.  

Rispetto all'avvio del provvedimento, il Comune ha parzialmente corretto il tiro allungando ad esempio il percorso della navetta gratuita fino all’hotel La Torre. Inoltre, sono stati individuati più posti riservati a disabili e taxi. Da quando scatta la Ztl, cioè dalle 18 alle 24, per arrivare in prossimità della piazza di Mondello, ci sono due alternative: raggiungere la borgata da Partanna Mondello o sfruttare il doppio senso di marcia istituito in via Principe di Scalea per poi immettersi in via Teti. "La prima fase è andata meglio del previsto - conclude l'assessore Catania -. A parte la propaganda politica non ci sono stati grossi malumori e credo che non ce ne saranno neanche adesso. A fine ottobre faremo un'analisi finale e non è escluso che l'isola pedonale possa restare in vigore anche nei mesi invernali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondello, l'isola pedonale si allunga: stop alle auto anche da piazza Valdesi a via Teti

PalermoToday è in caricamento