25 aprile, Salvini sceglie Corleone: inaugurato commissariato di polizia

All'ingresso dell'edificio è stata scoperta una targa in memoria di tutte le vittime della mafia. Il vicepremier ha deciso celebrare la Festa della Liberazione in modo "alternativo". Contro manifestazione della Cgil alla villa comunale

Il taglio del nastro

E' iniziata da Corleone la due giorni siciliana del ministro dell'Interno Matteo Salvini. Il vicepremier, con il capo della polizia Franco Gabrielli il prefetto Antonella De Miro e il questore Renato Cortese, ha inaugurato la nuova sede del commissariato di polizia. Presenti anche il sindaco di Corleone, Nicolò Nicolosi, e il presidente della Regione, Nello Musumeci. All'ingresso dell'edificio è stata scoperta una targa in memoria di tutte le vittime della mafia. Un 25 aprile particolare per Salvini, che ha deciso di passare la Festa della Liberazione in un luogo simbolo della mafia "per celebrare il sacrificio di chi ha combattuto per la libertà dell'Italia". 

"La mafia non vince. Ho fatto bene a venire a Corleone oggi, per liberare, nel giorno della Liberazione, un territorio da un'etichetta infame - ha detto Salvini -. E' un mio dovere essere qua, in trincea. Corleone, Palermo e Sicilia non sono mafia. L'italiano la mafia la sconfigge, partendo da educazione, giovani e lavoro". 

"La lotta alla mafia - ha aggiunto il questore Cortese - è nel Dna dei poliziotti di Corleone e di Palermo che hanno raccolto il testamento spirituale di colleghi che hanno sofferto e lottato prima di loro. Gli uomini passano e restano le idee. Resta la convinzione che la giustizia e la libertà non siano solo un'illusione".

Salvini saluta via radio le volanti della polizia: "Grazie per quello che fate" | Video

In contemporanea con la visita del ministro dell'Interno, sempre a Corleone ma nella villa comunale, si svolge un'iniziativa promossa dalla Cgil e da un gruppo di associazioni, "per difendere i valori del 25 aprile e della Resistenza in una terra difficile come Corleone, piena di disagi, mancante di infrastrutture e di servizi, che vive l'abbandono da parte delle istituzioni ma non vuole rassegnarsi". La Cgil ha definito "strumentale" la presenza di Salvini a Corleone.

Salvini a Corleone il 25 aprile, Cgil: "Scelta strumentale”

Salvini poi farà tappa a Monreale, Bagheria, Caltanissetta, Gela e Mazara del Vallo, comuni dove la Lega si presenta con i suoi candidati sindaci alle elezioni amministrative di domenica 28 aprile. Ad affiancarlo in tutti i suoi spostamenti ci saranno il senatore Stefano Candiani, sottosegretario all'Interno, e Igor Gelarda, candidato della Lega alle Europee del 26 maggio, capogruppo in Consiglio comunale a Palermo. 

Stretta di mano tra Salvini e Nino Agostino: "Il 23 maggio torno a Palermo"

Festa della Liberazione, Faraone: "Da Salvini operazione vergognosa"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • "Addio Lando": è morto il proprietario del Break

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

Torna su
PalermoToday è in caricamento