Minacce all'assessore Razza, Cisl medici Sicilia: "Fare presto chiarezza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Solidarietà all'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, per gli "odiosi atti intimidatori di cui è stato vittima" in questi giorni, è stata espressa stamani dalla segreteria regionale della Cisl Medici. "Desideriamo esprimere all'assessore la nostra vicinanza", scrive Enzo Farinella, segretario della Cisl Medici Sicilia e primario del reparto di Malattie infettive del Cervello di Palermo, prima linea ospedaliera in queste settimane di emergenza Covid. "Ci auguriamo - continua Farinella - che le forze dell'ordine facciano presto chiarezza così che l'assessore possa continuare a svolgere con serenità l'apprezzabile lavoro fin qui svolto, anche in questi mesi di lockdown anti-Covid, per il potenziamento del sistema sanitario della regione". 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento