Politica

Tensione in Consiglio, Fratelli d'Italia: "Ora tocca a Orlando, presenteremo mozione di sfiducia"

Lo annuncia Mimmo Russo a PalermoToday: "Vediamo chi tra i consiglieri ha davvero a cuore le sorti della città". Duro commento sull'assessore Catania: "Dire 'una risata vi seppellirà' in una città dove ci sono circa mille morti in deposito è un oltraggio"

Mimmo Russo

Il consigliere di Fratelli d'Italia, Mimmo Russo, raccoglie l'appello del suo collega di partito Stefano Santoro (ex assessore comunale) e annuncia la presentazione di una mozione di sfiducia al sindaco Leoluca Orlando.

"Il primo cittadino ha sfidato il Consiglio? Ebbene, accettiamo la sfida. E vediamo, adesso, chi tra i consiglieri comunali ha davvero a cuore le sorti della città" fa sapere a PalermoToday Mimmo Russo, che si sta mettendo in contatto con Santoro e altri esponenti di Fdi per redigere la mozione di sfiducia al sindaco.

"La discuteremo dentro Fratelli d'Italia, poi la presenteremo a tutto il centrodestra e a chi ci sta" così Russo, che torna sulla mozione di sfiducia votata ieri dall'Aula all'assessore alla Mobilità Giusto Catania. Nello specifico, Russo commenta così la frase-citazione di Catania dopo il responso di Sala delle Lapidi: "Dire 'una risata vi seppellirà' in una città dove ci sono circa mille morti non ancora sepolti, che giacciono nei depositi dei Rotoli, è un'offesa, un oltraggio a tutti i palermitani".

Dal vicepresidente della Settima circoscrizione, Fabio Costantino, arriva il "plauso all'iniziativa del consigliere Russo, che ha annunciato la mozione di sfiducia del primo cittadino: spero - dice Costantino - che tutte le forze politiche possano convergere sulla stessa direzione, così da porre fine a questa amministrazione, che per quanto mi riguarda ha sempre abbandonato le periferie".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione in Consiglio, Fratelli d'Italia: "Ora tocca a Orlando, presenteremo mozione di sfiducia"

PalermoToday è in caricamento