Politica

Sea Watch, Miccichè tuona contro Toti: “Imita il bullo Salvini”

Il commissario regionale di Forza Italia non ha gradito la scelta di Toti di criticare Stefania Prestigiacomo per essere salita a bordo della nave che ospita 47 migranti: "Dimentica di avere la tessera di Forza Italia"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Giovanni Toti si ricorda a giorni alterni di avere in tasca la tessera di Forza Italia. Il giorno prima annuncia un nuovo partito, una seconda gamba a sostegno della Lega, e il giorno dopo condanna il gesto umanitario della collega Prestigiacomo. Forse Toti immagina di poter entrare nelle grazie di Salvini imitandone i toni persecutori nei confronti di 47 poveracci in fuga dall’inferno libico, ma sono certo che né Forza Italia, né Berlusconi lo seguirebbero in questa folle deriva razzista e xenofoba”. Ad usare queste parole forti è il commissario regionale di Forza Italia, Gianfranco Miccichè che difende la scelta di Stefania Prestigiacomo di salire a bordo della Sea Wath. 

“Non so con quale coraggio, se non per la sadica vigliaccheria di chi gode nel veder soffrire gli esseri umani, si possa condannare - conclude Miccichè -Stefania Prestigiacomo. Ha forse compiuto un reato di umanità o si tratta, piuttosto, di lesa maestà nei confronti del bullo Salvini? Spiegatemi”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sea Watch, Miccichè tuona contro Toti: “Imita il bullo Salvini”

PalermoToday è in caricamento