Stop della Regione all'hotspot, Fumetta: "Confermata vocazione umanitaria di Palermo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Esprimiamo grande soddisfazione per la bocciatura dell'hotspot di Palermo da parte del Consiglio regionale dell'Urbanistica". Lo afferma Vincenzo Fumetta, segretario provinciale di Rifondazione comunista. "Questo risultato - aggiunge - è stato possibile grazie alla mobilitazione cittadina e al voto del Consiglio comunale sul tema,che confermano la vocazione antirazzista umanitaria di Palermo, in netta controtendenza rispetto alle dinamiche politiche nazionali. Continueremo la nostra lotta affinché il porto della nostra città sia sempre luogo di accoglienza per salvare vite umane".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento