Politica

Ztl, sulle maxi multe appello all'avvocatura comunale: "Si può pagare solo la prima sanzione?"

Lo chiede il gruppo consiliare di Sinistra Comune, dopo la valanga di contravvenzioni comminate ai cittadini che non hanno rinnovato il pass: "Il parere è fondamentale al fine di evitare possibili contenziosi"

Un varco della Ztl

Sul caso delle maxi multe in Zona a traffico limitato, il gruppo di Sinistra Comune a Sala delle Lapidi lancia un appello rivolto all'avvocatura comunale. I consiglieri Giusto Catania, Barbara Evola, Katia Orlando e Marcello Susinno hanno inoltrato all'ufficio legale un parere sull'applicabilità del cosiddetto cumulo giuridico, anche "al fine di evitare possibili contenziosi".

"Nelle scorse settimane diversi automobilisti, soprattutto residenti nella Prima circoscrizione, si sono visti recapitare un ragguardevole numero di multe -  si legge in una nota -. In alcuni casi, l'importo complessivo dovuto ha raggiunto e superato le migliaia di euro, per gli accessi irregolari in Ztl a causa del pass scaduto. Attraversando più volte la Ztl  senza regolare autorizzazione, gli automobilisti hanno infatti commesso continue infrazioni, ricevendo le multe correlate". 

"Visto che la vicenda ha assunto una particolare valenza sociale, chiediamo all'avvocatura Comunale se è possibile avvalersi della  procedura prevista dal prevalente orientamento giurisprudenziale, che riconosce il cumulo giuridico addebitando il pagamento della sola prima sanzione a carico degli automobilisti che non hanno provveduto a rinnovare il permesso. Siamo certi che il parere dell'avvocatura darà un contributo di fondamentale importanza alla risoluzione della vicenda".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl, sulle maxi multe appello all'avvocatura comunale: "Si può pagare solo la prima sanzione?"

PalermoToday è in caricamento