Massimo Costa candidato nella Giunta nazionale del Coni, Anello (Lega): "Saprà valorizzare la Sicilia sportiva con slancio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Massimo Costa da presidente regionale del Coni ha saputo valorizzare lo sport in Sicilia portandolo ad alti livelli e sono certo che saprà fare altrettanto bene da componente della Giunta nazionale, in rappresentanza di un'Isola da rilanciare con slancio e strategia in vista di un quadriennio olimpico pieno di opportunità".

Lo dice Alessandro Anello, ex assessore comunale allo Sport del Comune di Palermo e segretario cittadino della Lega, in riferimento alla candidatura di Massimo Costa alla carica di componente della Giunta nazionale del Coni per i comitati regionali 2021-2024. "Nel 2007 da assessore comunale allo Sport a Palermo - continua Anello - ho lavorato gomito a gomito con Massimo Costa e so bene cosa significa per chi ha la responsabilità dell'amministrazione di una grande città potere contare su un rapporto diretto con il Coni. Durante la presidenza Costa sono state organizzate manifestazioni come i Giochi delle Isole piuttosto che campionati italiani in varie discipline, a dimostrazione del fatto che l'ex numero uno dello sport siciliano ha saputo concretizzare risultati importanti. Lo ha fatto in Sicilia e saprà farlo anche a livello nazionale".
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento