Mariella Maggio
Politica

“Che fine hanno fatto i 15 milioni destinati alle borse di studio per i ragazzi siciliani?"

Se lo chiede Mariella Maggio, vicepresidente della commissione Lavoro Formazione e Cultura all’Ars

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Che fine hanno fatto i 15 milioni del Fondo Sociale Europeo destinati alle borse di studio per i ragazzi siciliani che intendono portare avanti un’esperienza all’estero? Perché il governo regionale continua a sottovalutare l’importanza del percorso formativo dei nostri giovani?”. Lo dice Mariella Maggio, vicepresidente della commissione Lavoro Formazione e Cultura all’Ars che ha presentato una interrogazione in merito ai fondi del “Programma regionale Sicilia Futuro, finanziato con fondi FSE.

“Finora – prosegue Maggio - l’unica certezza è che dei 15 milioni inizialmente previsti, ne sono stati erogati appena 1,5. A questo punto il rischio è che se gli studenti non aderiranno più, la Sicilia perderà anche queste risorse. Oltretutto in questo modo si crea una doppia discriminazione: da un lato si relega inspiegabilmente a ‘settore di serie B’ quello della formazione scolastica e culturale dei nostri giovani, e dall’altro si limita la possibilità di studiare all’estero alle sole famiglie più abbienti. Mi aspetto dall’assessore alla Formazione risposte precise all’interrogazione su questa vicenda”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Che fine hanno fatto i 15 milioni destinati alle borse di studio per i ragazzi siciliani?"

PalermoToday è in caricamento