Politica

Marceca: inaccettabile e inammissibile il parcheggio all'interno dell'università

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il consigliere Marco Marceca ritiene inaccettabile l'istituzione di un parcheggio a pagamento all'interno dell'università degli studi di Palermo.
L'amministrazione comunale e gli organi di vertice dell'università hanno il dovere di ascoltare le esigenze e le necessità degli studenti, che ai giorni d'oggi hanno anche tante difficoltà per riuscire a pagare le tasse di iscrizione all'università.

Ancora più incredibile il fatto che quest'anno le tasse universitarie siano ancora aumentate più del solito: pertanto, non si può nella maniera più assoluta tollerare l'istituzione di un parcheggio a pagamento. Continuando di questo passo, l'università con l'aumento delle tasse e l'istituzione di un parcheggio a pagamento, renderà l'università sempre più privata che pubblica. Il neopresidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo discorso di insediamento, ha anche posto l'attenzione sul diritto all'istruzione.

Pertanto, affinché questo diritto possa essere realizzato, occorre che l'università non si profetizzi solo formalmente pubblica, ma anche sostanzialmente. In quanto, con queste azioni che la stessa sta intraprendendo, l'università si sta sempre più allontanando dalla sfera pubblica.
Il comune e l'università come istituzioni hanno il dovere di rivedere l'istituzione del parcheggio e di trovare una congrua soluzione che possa contemperare le diverse esigenze".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marceca: inaccettabile e inammissibile il parcheggio all'interno dell'università

PalermoToday è in caricamento