Manovra, Aiello: "Rifinanziamo Rdc e sosteniamo famiglie"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La Legge di Bilancio che a giorni arriverà in Parlamento contiene alcune misure fondamentali per il mondo del lavoro e per dare supporto alle famiglie. Innanzitutto il rifinanziamento di una misura che come Movimento 5 Stelle abbiamo ritenuto centrale nella nostra politica di sostegno ai più deboli, il Reddito di Cittadinanza. Dopo essere riusciti a raggiungere 3,5 milioni di persone, con circa 362 mila contratti di lavoro stipulati finora, puntiamo ad assicurare questo strumento di sostegno economico fino al 2029 con un fondo da 4 miliardi”. È quanto afferma in una nota il deputato Davide Aiello del Movimento 5 Stelle in commissione Lavoro alla Camera.

"Fondamentali anche gli interventi annunciati per dare stimolo all’occupazione, messa a dura prova dalla crisi generata dalla pandemia. È per questo positivo il forte segnale che arriverà dalla decontribuzione al 100% per il biennio 2021-2022 per le imprese che assumeranno lavoratrici donne e fino al 2023 per quelle che assumeranno giovani sotto i 35 anni. Un’altra delle nostre battaglie che prenderà forma grazie ai fondi presenti in legge di bilancio è quella per assicurare alle famiglie l’assegno unico a partire da luglio 2021. Si tratta di un contributo di circa 200 euro per ogni figlio fino ai 21 anni di età. Per i nati nei primi mesi del 2021 ci sarà comunque la proroga del bonus bebè. Un aiuto necessario per strutturare le nostre politiche a sostegno della genitorialità e per il futuro del nostro Paese”, conclude.

Torna su
PalermoToday è in caricamento