Politica

Maltempo, Bosco: "Scene da terzo mondo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"È roba da terzo mondo quanto è accaduto nelle ultime ore in città. Via Re Ruggero e via Quarto dei Mille sono solamente alcuni degli esempi di una Palermo ormai costantemente impreparata alla pioggia". Lo dice Gioacchino Bosco, commissario provinciale dei Giovani dell'Udc.

"Si sono dovuti mobilitare - aggiunge Bosco - persino i mezzi anfibi dei vigili del fuoco per recuperare un'auto con a bordo due persone, trascinata dall'impeto dell'acqua accumulatasi lungo le nostre strade. E nei pressi di corso Calatafimi si è sfiorata pure la tragedia con il crollo di calcinacci e pezzi di cornicioni in una scuola quando fortunatamente gli alunni erano già fuori. Insomma, ancora una volta - prosegue Bosco - un triste bilancio di una città la cui amministrazione ostenta gli ormai prossimi palcoscenici di capitale europea della cultura mentre basta un forte acquazzone per ritrovarsi nel Rio delle Amazzoni. Quali garanzie per i cittadini che si trovano a convivere con problematiche che mettono al rischio la propria incolumità? Domani insieme alla consigliera Sabrina Figuccia predisporremo un'apposita interrogazione per conoscere le eventuali responsabilità del Sindaco e della Giunta e chiedere interventi con estrema sollecitudine di pulizia delle caditoie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, Bosco: "Scene da terzo mondo"

PalermoToday è in caricamento