rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

Esordio del segretario generale in Consiglio, ma la maggioranza in Aula non c'è

I consiglieri orlandiani, eccenzion fatta per il capogruppo del Mov139, non si sono presentati all'appuntamento. Assente pure il presidente Totò Orlando. Il vice Giulio Tantillo costretto a chiudere i lavori per mancanza del numero legale

Il Consiglio comunale dà il benvenuto al nuovo segretario generale, Giuseppe Vella, ma la maggioranza in Aula non c'è. Nessuna traccia dei consiglieri orlandiani, durante l'insediamento del neosegretario, eccezion fatta per il capogruppo del Mov139 Sandro Terrani.

All'appello non c'era nemmeno il presidente Totò Orlando. E così il vice Giulio Tantillo, che ha presieduto la seduta, dopo i saluti di rito, ha dovuto chiudere i lavori per mancanza del numero legale. Cinque minuti in tutto - non di più - nel corso dei quali Vella, assieme al vicesegretario Serafino Di Peri, ha voluto salutare uno per uno i consiglieri comunali: oltre ai già citati Terrani e Tantillo, c'era soltanto il consigliere Roberta Cancilla (Forza Italia) e quattro su sei dei componenti del gruppo del Movimento 5 Stelle.

Insediato il segretario generale Vella | La scheda

Assente, quasi in blocco, l'intera maggioranza. Che certo non ha fatto una bella figura di fronte al nuovo responsabile della struttura amministrativa. Dimenticanza? Leggerezza? Di sicuro c'è che non il bon ton istituzionale avrebbe previsto ben altro protocollo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esordio del segretario generale in Consiglio, ma la maggioranza in Aula non c'è

PalermoToday è in caricamento