Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Parlamentari M5S rinunciano a parte dello stipendio e donano defibrillatori a tre scuole

L’iniziativa è del sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri Vincenzo Maurizio Santangelo e dei portavoce al Senato Cinzia Leone e Rino Marinello. Uno degli apparecchi andrà alla scuola Don Milani

Santangelo, Leone e Marinello

Parte degli stipendi dei parlamentari Cinquestelle serviranno a comprare tre defibrillatori per altrettante scuole siciliane. L’iniziativa è promossa dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri Vincenzo Maurizio Santangelo e dai portavoce al Senato Cinzia Leone e Rino Marinello.

La prima consegna avverrà lunedì 12 novembre presso la scuola Don Milani, in passaggio dei Picciotti. Il secondo defibrillatore sarà donato all'istituto comprensivo Dante Alighieri di Sciacca, lunedì 26 novembre e il terzo lunedì 3 dicembre in provincia di Trapani, a Valderice, presso l’istituto comprensivo Dante Alighieri.

“Una notizia importantissima per molti ragazzi siciliani. Si tratta, infatti, di uno strumento fondamentale per rendere le scuole dei luoghi cardio protetti e sicuri, un’iniziativa che ci auguriamo venga presa d’esempio e riprodotta in altre innumerevoli scuole", dicono i tre portavoce M5S che oltre alla donazione dei defibrillatori provvederanno anche ai costi per formare due unità per scuola e al materiale informativo da consegnare direttamente agli studenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parlamentari M5S rinunciano a parte dello stipendio e donano defibrillatori a tre scuole

PalermoToday è in caricamento