Arresti Casteldaccia, M5s si dissocia da nota Comune: "Inaccettabile esprimere solidarietà a nome della comunità"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il MoVimento 5 Stelle Casteldaccia si dissocia pubblicamente dalla nota ufficiale del Comune di Casteldaccia firmata dal presidente del Consiglio Maria Pia Di Salvo e dall’assessore Anziano Giuseppe Piazza sulla vicenda giudiziaria che ha portato all’arresto del sindaco Giovanni Di Giacinto, del vice Sindaco Giuseppe Montesanto, dell’assessore Maria Tomasello e altri.

Ognuno, a titolo personale, può esprimere solidarietà, vicinanza, sostegno morale e personale, ma è inaccettabile utilizzare la funzione pubblica e il ruolo istituzionale per dichiarazioni a nome e per conto di tutta la comunità di Casteldaccia.

Torna su
PalermoToday è in caricamento