Politica

All’Ars un ddl contro gli sprechi alimentari

Salvo Lo Giudice

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

In occasione della giornata mondiale dell’Alimentazione, il deputato Salvo lo Giudice ha presentato all'Ars, in qualità di primo firmatario, un disegno di legge recante disposizioni per la “Promozione dell’attività di recupero, distribuzione e utilizzo di prodotti alimentari per fini di solidarietà sociale”.

In particolare nell’atto sono previste specifiche misure contro gli sprechi alimentari e per la redistribuzione a favore degli indigenti  di prodotti  scartati dalla catenaagroalimentare per ragioni economiche o estetiche oppure perché prossimi alla scadenza diconsumo, ma ancora perfettamente commestibili. Tale provvedimento intende porre riparo a una situazione paradossale: da una parte, l’illogico e dilagante fenomeno dello sperpero degli alimenti (secondo uno studio condotto nel 2015 da Waste Watcher, in Italia, sprechiamo oltre il 50% del cibo acquistato, per un valore quantificato in 13 miliardi di euro); dall’altra parte, assistiamo  alla costante crescita delle richieste di aiuto da parte di famiglie e persone in situazione di recente vulnerabilità. L’obiettivo perseguito è quello di creare una rete di enti no profit, impegnati nel recupero, dalle aziende della media e grande distribuzione organizzata, della ristorazione collettiva e della produzione,  che dovranno assicurare la distribuzione degli alimenti in regime di assoluta gratuità ai chi ne ha bisogno. Il recupero dei prodotti alimentari invenduti oltre a preminenti fini di solidarietà sociale, assolve il compito di evitare che derrate inutilizzate, probabilmente destinate a diventare rifiuto, comportino oneri aggiuntivi per le aziende e diventino ulteriore ed evitabile fonte d’inquinamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All’Ars un ddl contro gli sprechi alimentari

PalermoToday è in caricamento