Politica

Lo Cacciato: "Maggioranza a pezzi, Orlando si dimetta"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La portavoce del Centro federativo cristiano democratico, Tiziana Lo Cacciato, invita il sindaco, Leoluca Orlando, a rassegnare le dimissioni poiché non sarebbe più nelle condizioni oggettive di tenere unità la sua maggioranza. Secondo quanto riferisce Tiziana Lo Cacciato, “In questa settimana abbiamo assistito all’ultima sconcertante manifestazione della superficialità di questa Amministrazione comunale a gestisce la cosa pubblica. Nessuna progettazione, nessuna visione per l’economia della città è riuscita a esprimere la maggioranza orlandiana in questi due anni”. Inoltre, sempre stando alla versione della Lo Cacciato, “Il totale disinteresse del sindaco per la città di Palermo si scontra con le difficili condizioni economiche e sociali dei cittadini. Il sindaco è l’autore indiscutibile di una politica immobilista e in evidenti difficoltà che, preferisce continuare a galleggiare nella palude in cui si è cacciato, anziché, offrire a questa città una nuova organizzazione basata sulla riqualificazione dei quartieri, sulla riduzione dei costi della politica al sostegno e rilancio dell’economia locale. Se il sindaco non è capace di prendere atto della realtà e dell’impossibilità di garantire alla Città un minimo ma necessario e affidabile governo, rispetti della fascia tricolore che indossa, eviti di continuare ad umiliare il suo incarico istituzionale e rassegni subito le dimissioni.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Cacciato: "Maggioranza a pezzi, Orlando si dimetta"

PalermoToday è in caricamento