Politica

Rifiuti, la Lo Cacciato contro l'amministrazione: “L'emergenza è strutturale”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“L’emergenza rifiuti a Palermo – si legge nel comunicato – è diventata un fatto strutturale tanto che non ci si fa neanche più caso quando incontriamo per le vie della città cumuli d’immondizia, anzi ci si volta dall’altra parte per non affrontare la situazione. La poca attenzione, l’immobilismo, le mancate decisioni dell’amministrazione guidata dal sindaco Orlando e dal quasi nullo senso civico di diversi cittadini - si legge ancora nella nota - continua inevitabilmente ad abbrutire la città producendo l’ennesima emergenza. Il sindaco Orlando a parole crea libri dei sogni poi nei fatti i quartieri si ritrovano assediati dai rifiuti. L’ente comunale dimostra ogni giorno manifesta impotenza e incompetenza anche di fronte a situazioni risolvibili, quasi banali. E’ prova - conclude la nota di Tiziana Lo Cacciato - il mancato svuotamento e la sanificazione quotidiana dei 6.500 cestini getta-carta dislogati per tutte le vie della città da parte degli operatori della Rap che, va inteso come l’opportuna conseguenza della presa d’atto di un’inefficienza che investe tutta la cittadinanza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, la Lo Cacciato contro l'amministrazione: “L'emergenza è strutturale”

PalermoToday è in caricamento