rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Politica

In viale Regione torna il limite a 70 km, Miceli: "Annullare tutte le multe"

Circa duemila le contravvenzioni elevate nel periodo in cui il limite è stato abbassato a 50 km. Il segretario del Pd: "Il sindaco Orlando ha il dovere morale di rinunciare ai soldi di quelle multe"

Da domani in viale Regione Siciliana torneranno i cartelli con il limite a 70 km/h, ma le multe elevate in questi giorni in cui il limite è stato di 50 km/h resteranno e dovranno essere pagate. E intanto esplode la polemica. Ad alzare la voce sono il segretario provinciale del Pd Carmelo Miceli e la portavoce Serena Potenza (foto in basso).

“Avere ripristinato il limite di 70 chilometri orari in viale Regione Siciliana è il sintomo evidente di come l'amministrazione Orlando continui a navigare a vista senza rotta”. Mentre sono in corso di ripristino i segnali relativi al limite il segretario provinciale del Pd e la portavoce chiedono che le multe vengano annullate. “Dinanzi a questi aborto amministrativo - dicono - il sindaco Orlando ha il dovere morale di rinunciare ai soldi di quelle migliaia di multe spiccate in quei pochi giorni di vigenza del nuovo limite di velocità".

Restano vigenti, infine, i precedenti limiti in alcune zone per motivi di sicurezza, e in particolare di 30 km/h sul Ponte di Corleone e di 50 km/h nei 50 metri precedenti lo stesso Ponte e in prossimità dell’attraversamento pedonale di via Perpignano.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viale Regione torna il limite a 70 km, Miceli: "Annullare tutte le multe"

PalermoToday è in caricamento