Lunedì, 25 Ottobre 2021
Politica

Lercara Friddi, il sindaco taglia la Tari 2021 alle famiglie svantaggiate

Approvata la delibera di Giunta. Ecco chi potrà usufruire dell'aiuto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Luciano Marino, dopo l’approvazione della delibera di Giunta, ha pubblicato un avviso per far sapere alle famiglie di Lercara economicamente svantaggiate che hanno diritti all'abbattiemnto della Tari per l'anno 2021. Secondo le indicazioni della legge, possono ottenere il taglio della tassa dei rifiuti i cittadini che hanno uno dei seguenti requisiti: Isee non superiore a 8.260 euro, Isee non superiore a 20 mila euro per le famiglie numerose (almeno 4 figli a carico), essere percettore di Reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza. L’utente interessato dovrà presentare una richiesta al protocollo del Comune.

“A seguito di un grande lavoro di sinergia tra l’amministrazione e gli uffici, affari sociali ed economico finanziario, siamo riusciti a bandire un avviso che rappresenta un aiuto concreto per le famiglie Lercaresi in difficoltà”, dichiara il sindaco Luciano Marino. "L’abbattimento della tassa rifiuti è per noi il simbolo della vicinanza dell’amministrazione ai nostri cittadini, specie a chi è in difficoltà", aggiunge l’assessore al Bilancio Rosario Oliveri. “Dopo l’abbattimento erga omnes della Tari (- 139 mila sul totale), arriva un abbattimento mirato a chi ha più bisogno. Un provvedimento eccezionale che è un concreto sostegno al tessuto economico e sociale del nostro paese", commenta il vicesindaco Concetta Nicosia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lercara Friddi, il sindaco taglia la Tari 2021 alle famiglie svantaggiate

PalermoToday è in caricamento