Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Leonardi (Pd): ''Un nuovo forno crematorio al cimitero''

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il comune di Palermo, da oggi in poi, avrà l'obbligo di avere un forno crematorio e di predisporre spazi per il commiato e i giardini della memoria grazie alla delibera che da me proposta, e votata all'unanimità, che ha modificato il regolamento per i servizi cimiteriali. Abbiamo così dato dignità alla cremazione come pratica funeraria e abbiamo impegnato l'amministrazione a comprare un secondo forno per evitare viaggi lunghi e costosi fuori dalla Sicilia". Così Sandro Leonardi, consigliere comunale del Pd a Sala delle Lapidi, commenta l'approvazione in consiglio comunale di una delibera di modifica al regolamento sui cimiteri cittadini.

"E' stato approvato all'unanimità anche l'ordine del giorno da me proposto e sottoscritto da tutti i consiglieri del Pd - spiega Leonardi - che impegna il Comune ad acquistare un nuovo forno crematorio, evitando ai palermitani viaggi lunghi, penosi e dai costi elevatissimi. L'Aula ha approvato anche degli emendamenti che obbligano l'amministrazione a dotarsi di un forno crematorio, che non sarà più così una scelta discrezionale, e a predisporre spazi adeguati per il commiato dei parenti e i funerali civili, nonché i giardini della memoria, aree destinate alla dispersione delle ceneri che dovranno essere curati a dovere. La situazione dei cimiteri di Palermo è molto critica e servono interventi decisi per evitare anche problemi di carattere igienico-sanitario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leonardi (Pd): ''Un nuovo forno crematorio al cimitero''

PalermoToday è in caricamento