Leoluca Orlando proclamato sindaco per la quinta volta: verso una Giunta senza politici

La cerimonia è avvenuta a Palazzo Jung, presso l'ufficio centrale elettorale, presieduto da Gioacchino Scaduto. Resi noti i dati ufficiali del risultato elettorale: il Professore ha ottenuto 125.804 voti, pari al 46,23%. "So già cosa mi aspetta"

Leoluca Orlando e Gioacchino Scaduto- Foto Bonfardino

Leoluca Orlando è stato proclamato sindaco di Palermo per la quinta volta. La cerimonia è avvenuta a Palazzo Jung, presso l'ufficio centrale elettorale, presieduto da Gioacchino Scaduto. Il magistrato ha comunicato i dati ufficiali del risultato elettorale: Orlando ha ottenuto 125.804 voti, pari al 46,23%.

GUARDA IL VIDEO: INIZIA L'ORLANDO V: "SO COSA MI ASPETTA"

"Auguri per il prossimo impegno di lavoro, che sarà complicato", con queste poche parole il presidente dell'ufficio centrale elettorale Scaduto ha commentato la rielezione del sindaco Orlando. Il primo cittadino ha risposto con una battuta: "So già cosa mi aspetta. E' il vantaggio dell'esperienza, ovvero il nome che diamo ai nostri errori".

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, gli assessori uscenti Marino e Gini. Proprio sulla Giunta sono adesso rivolte tutte le attenzioni: dopo la designazione dei primi quattro nomi, adesso Orlando dovrà assegnare le deleghe ad altri quattro assessori. Non dovrebbero fare parte della squadra esponenti politici. Una decisione che sta creando non pochi malumori: su tutti in Sinistra Comune, che dovrebbe rinunciare a Giusto Catania e Barbara Evola (eletti in Consiglio). Potrebbero invece essere riconfermati Giovanna Marano, Sergio Marino, Emilio Arcuri e Andrea Cusumano. Nell'attesa che il sindaco decida, oggi intanto decadono tutte le deleghe della precedente Giunta e i presidenti delle partecipate.

LEGGI ANCHE: IL SALUTO AMARO DELL'EX ASSESSORE CATANIA

"La Giunta - ha annunciato il Professore - verrà completata la prossima settimana. Presenterò il nuovo programma in Consiglio comunale. Vogliamo terminare un percorso e mettere in sicurezza nei prossimi cinque anni questa esperienza amministrativa. Dobbiamo creare le condizioni per migliorare la città. Palermo ha tanti punti di forza: la mobilità, l'accoglienza, il turismo. Ci occuperemo di chi non ha e di chi produce, meno di chi ha e non produce. Ringrazio i giovani perchè hanno fatto comprendere ai genitori che la devono smettere di rivolgersi ai politici per le raccomandazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orlando infine ha annunciato due priorità del suo programma: "Recuperare il rapporto con il mare, con riferimento alla costa sud che è mare ma anche periferia. E poi credo che Palermo debba avere un centro congressi, a costruirlo però saranno i privati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento