Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Contrasto al bullismo e promozione dell'identità siciliana: 14 milioni per le scuole

E' ​stato pubblicato​ sulla Gazzetta Ufficiale della Regione "Leggo al quadrato-terza edizione”. Previsti interventi per l’innalzamento dei livelli di istruzione della popolazione scolastica siciliana. Lagalla: "Migliorare l’attrattività del sistema scolastico"

L'assessore Regionale Roberto Lagalla

E' ?stato pubblicato? sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, l’Avviso relativo agli “Interventi per l’innalzamento dei livelli di istruzione della popolazione scolastica siciliana”- “Leggo al quadrato – terza edizione”, rivolto alle scuole elementari e medie, nonché al triennio dei Licei Artistici, degli Istituti tecnici e professionali. L’Avviso, che prevede una dotazione di circa 14 milioni di euro, si inserisce nel più ampio quadro di azioni volte alla riduzione delle differenze nei livelli di sviluppo dei territori regionali del Mezzogiorno d’Italia, attuato attraverso specifiche politiche di intervento, finanziate con risorse sia comunitarie che nazionali, cui si aggiungono gli strumenti ordinari del bilancio regionale.

I singoli progetti, che saranno finanziati fino a 250 mila euro, dovranno essere innovativi, sperimentali e finalizzati ad innalzare il livello di istruzione dei giovani siciliani. L’obiettivo principale è quello di potenziare i processi di apprendimento per studenti in debito di competenze di base, nelle discipline di italiano e matematica; ciò si aggiunge alla possibilità di attivare moduli tematici su alcuni ambiti privilegiati: dall’educazione civica a quella ambientale, fino al modulo sulla legalità, sul contrasto al bullismo e sull’apprendimento linguistico, particolarmente raccomandato alla luce dei vuoti di conoscenza, segnalati negli ultimi mesi dalle strutture ricettive e, in genere, dalle imprese siciliane.

Inoltre, un modulo opzionale potrà essere dedicato alla promozione dell’identità e del patrimonio linguistico siciliano. A tal riguardo, è stato anche inserita, nel calendario scolastico 2018-19, che il 15 maggio, in occasione della festa dell’Autonomia siciliana, le scuole dovranno realizzare specifici momenti di approfondimento dei contenuti dello Statuto della Regione, nonché di tematiche connesse alla storia, alla tradizione e all’identità siciliana. Un’altra novità di questa terza edizione riguarda la possibilità di destinare specifiche risorse finanziarie, fino al 40% dell’importo complessivo, all’acquisto di arredi e attrezzature informatiche, per l’ammodernamento delle istituzioni scolastiche.

“Dobbiamo preparare i nostri giovani al futuro; per farlo, abbiamo bisogno di potenziare le loro competenze e di migliorare l’attrattività del sistema scolastico, rafforzando la qualità dell’offerta didattica”, così spiega Roberto Lagalla, assessore all’Istruzione e alla Formazione professionale.

Infine, “Leggo al quadrato” prevede anche la possibile attivazione di percorsi formativi rivolti ai genitori degli alunni, per favorire la loro collaborazione nel contrasto alla dispersione scolastica e per coinvolgerli nelle scelte educative, favorendo in questo modo atteggiamenti positivi nei confronti della scuola e dell’istruzione. Dichiara Lagalla: “Troppo spesso si assiste a episodi denigratori, se non addirittura violenti, a danno di singoli docenti e dell’Istituzione scolastica in genere. È in atto un pericoloso processo di deterioramento del rispetto, dovuto a quella che dovrebbe essere la prima agenzia di formazione civile e sociale degli adolescenti. Pertanto, proprio allo scopo di promuovere la formazione di una rinnovata coscienza civica nei giovani, all’insegna del rispetto e dell’integrazione socio-culturale, i percorsi formativi promossi dall’Avviso saranno utili ad avviare processi di sensibilizzazione verso il valore della scuola e dell’istruzione, anche attraverso il coinvolgimento diretto delle famiglie”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasto al bullismo e promozione dell'identità siciliana: 14 milioni per le scuole

PalermoToday è in caricamento